Scrub al sale rosso delle Hawaii e olio di mandorle dolci

La leggenda narra che il sale rosso delle Hawaii nasca dall’unione dell’acqua di mare con l’argilla rossa, più precisamente a seguito di un tifone, che ingrossò i fiumi trascinando l’argilla rossa verso le coste. Dopo le maree, l’argilla si depositò lungo le coste e, mischiatasi con l’acqua del mare, diede vita a questo sale di colore rosso corallo.

Occorrente:
Sale rosso delle Hawaii
Olio di mandorle dolci

Procedimento:
Per realizzare uno scrub fai da te con questi preziosi prodotti, unite i granelli di sale – facilmente reperibili in commercio – con dell’olio di mandorle dolci e mescolate.

Effettuate una doccia calda, in modo da far ammorbidire la pelle del corpo e rendere l’esfoliazione poco aggressiva.

Applicate lo scrub ottenuto con le mani, eseguendo movimenti circolari e avendo cura di massaggiare partendo dalle caviglie verso l’alto. Prestate maggiore attenzione ai punti in cui la cute è più spessa, quali gomiti, ginocchia e piedi.

Ripetete l’operazione una seconda volta, lasciando in posa il composto per circa 5 minuti.

Risciacquate sotto la doccia (non utilizzate saponi troppo profumati che potrebbero irritare la pelle), quindi asciugate e mettete la vostra crema idratante abituale.

Per aggiungere un pizzico di originalità e clima vacanziero, si può preparare e utilizzare lo scrub in grosse conchiglie.

Raccomandazioni:
Evitate di esfoliare le parti delicate come il viso e la zona perioculare, le zone del corpo che presentano abrasioni, escoriazioni e ferite aperte.

SOCIAL MEDIA

Connect with us
About the author