L’insalata di rinforzo

L’insalata di rinforzo è un piatto tipico della città di Napoli e costituisce, da sempre, una delle portate tradizionali del menù natalizio napoletano.
La ricetta è molto più di una semplice insalata di cavolfiore, come molti la definiscono perché nasconde, tra i suoi sapori, una storia antica il cui “rinforzo” del nome è dovuto al fatto di essere “rinforzata” con il sapore dell’aceto (e di accompagnare con carattere le tradizionali portate di magro). Questa portata, infatti, è presente per tutto il periodo natalizio fino a Capodanno e, nonostante ogni famiglia campana ne abbia una sua versione, tramandata di generazione in generazione, ecco la ricetta dello chef Salvatore Bianco per proporla anche sulle nostre tavole delle feste.

Ricetta per 6 persone:
Ingredienti:
Cavolfiore (circa 1 medio) 800 g
Peperoni sott’aceto (o papaccelle) 100 g
Olive verdi in salamoia 100 g
Olive nere 100 g
Capperi sott’aceto 50 g
Cetrioli 50 g
Acciughe (alici) sott’olio 60 g
Olio extravergine d’oliva 30 g
Aceto di vino rosso q.b.
Sale q.b.

Preparazione:
Cominciate con il denocciolare le olive scolandone l’olio in eccesso, tagliate i cetriolini in listarelle sottili, sciacquate brevemente i peperoni sott’aceto e metteteli da parte.

Procedete con la pulizia del cavolfiore, sfogliatelo, eliminate le parti più dure e sbollentate le cime ottenute in abbondante acqua salata. Una volta cotte, avendo cura di lasciarle un po’ croccanti, scolatele e fatele raffreddare. Versate i cavolfiori in una ciotola capiente, aggiungete tutti gli altri ingredienti e cospargete infine con aceto. Mescolate bene e servite.

Si consiglia di consumare l’insalata di rinforzo appena pronta, ma può essere conservata per un paio di giorni in un contenitore chiuso ermeticamente e riposto in frigo.

SOCIAL MEDIA

Connect with us
About the author