Insalatina di campo con gamberi rossi, quinoa e frutta

Ingredienti per 4 persone:

20 gamberi rossi misura L2
½ scarola riccia, “il cuore”
80 g quinoa rossa
½ mango maturo
½ avocado maturo
30 g succo di limone
8 foglie di acetosa variegata
8 foglie di senape rossa
8 foglie di mizuna verde
1 confezione di germogli di mostarda
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio extra-vergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Come prima cosa, cuocere la quinoa rossa in acqua e sale per 10 minuti, raffreddarla in abbondanti acqua e ghiaccio, quindi stenderla all’interno di un contenitore di policarbonato con carta assorbente e riporre il tutto in frigorifero.

Successivamente eviscerare i gamberi rossi, privandoli sia della testa che dei carapaci, prestando molta attenzione in quanto si tratta di una materia prima molto delicata.

Sbollentare i gamberi in acqua salata per circa 2 minuti e raffreddarli in acqua e ghiaccio, quindi asciugarli bene all’interno della carta assorbente e riporli in frigorifero.

Occupiamoci adesso della parte vegetale dell’insalatina: lavare quindi la scarola riccia, la mizuna verde, la senape e l’acetosa, avendo cura di rigenerarne le foglie collocandole in acqua e ghiaccio e di centrifugarle, in modo tale che le insalatine restino completamente asciutte e conservino così la croccantezza.

La fase successiva consiste nel pelare sia il mango che l’avocado e tagliarli con l’affettatrice realizzandone fette con spessore numero 1. Conferire alle fette, utilizzando un coppapasta, una forma rotonda dal diametro di 3 cm.

Condire la quinoa rossa con olio e sale; i gamberi rossi con olio, sale, pepe e succo di limone; e il mix di scarola, mizuna, senape e acetosa con olio e sale.

Comporre infine l’insalatina collocando 5 gamberi rossi all’interno di ciascun piatto con il mix di vegetali, la quinoa e la frutta esotica.

SOCIAL MEDIA

Connect with us
About the author